Cosenza
 

Giornata nazionale della Legalità, il Comune di Corigliano Rossano invita i cittadini ad aderire all’iniziativa #palermochiamaitalia

"Palermo chiama Italia, la comunità faccia sentire il proprio sostegno, forte e sentito, per la Giornata nazionale della Legalità, domani, sabato 23 maggio, nel 28° anniversario della strage di Capaci, in cui persero la vita il Giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta. Alle ore 18, i cittadini sono invitati ad affacciarsi dai balconi di casa appendendo un lenzuolo bianco per esprimere simbolicamente la gratitudine a chi, nella lotta alla mafia ha fatto e continua a fare la propria parte".

È l'appello dell'assessore alla città della cultura e della solidarietà di Corigliano Rossano, Donatella Novellis, esprimendo apprezzamento per l'iniziativa simbolica attraverso la quale, nonostante l'impossibilità di organizzare cortei e raduni, non si vuole rinunciare per dire no all'illegalità e ad ogni forma di criminalità.

L'iniziativa è promossa dal Ministero dell'Istruzione in collaborazione con la Fondazione Falcone, per la commemorazione delle stragi di Capaci e via D'Amelio.