Cosenza
 

"Il futuro comporta il sacrificio della conoscenza": al via la campagna informativa di Forza Italia Giovani Cosenza

I giovani azzurri del Coordinamento Provinciale di Cosenza hanno avviato una campagna di informazione con l'obiettivo di spiegare come i Governi Berlusconi abbiano dato una vera e propria spinta riformatrice al nostro paese. La rassegna, con cadenza settimanale, sarà articolata in infografiche diffuse sui social, video esplicativi e note stampa sui quotidiani locali e giornali online. "Il futuro comporta il sacrificio della conoscenza" - spiega il Coordinatore Provinciale di Forza Italia Giovani Vincenzo Trotta - "il nostro lavoro è un vero e proprio appello ai giovanissimi che, liberi di formare autonomamente un pensiero politico critico, avranno la possibilità di conoscere e crescere coscienti di ciò che è stato".

Il primo settore analizzato è quello della sicurezza: il giovane Giuseppe Pio Raho, nel video diffuso sui canali social di Forza Italia Giovani, spiega come Forza Italia ha garantito maggiore sicurezza per i cittadini introducendo la figura del Poliziotto di quartiere nel 2002, avviando l'operazione "Vie Libere", al fine di contrastare la criminalità diffusa ed i fenomeni di illegalità come la prostituzione, l'immigrazione clandestina e il traffico di stupefacenti, nonché l'operazione "Strade Sicure" nelle periferie. "Credo sia molto importante ricordare come Forza Italia è sempre stata in prima linea nel garantire la sicurezza di tutti i cittadini senza ledere però la dignità umana" spiega Deborah Molinaro, responsabile del Dipartimento Politica Estera e Sicurezza, che ricorda come, sempre nel 2002, il secondo governo Berlusconi ha approvato una nuova regolamentazione dei flussi migratori con la legge Bossi-Fini. Infine, nel 2008, sono stati ampliati i poteri dei Sindaci in tema di sicurezza e azzerati gli sbarchi a Lampedusa.

"I giovani di Forza Italia in Calabria sono il movimento più attivo della regione. L'impegno profuso in questa campagna di conoscenza è solo uno dei tanti progetti in cantiere. Verranno organizzati incontri formativi e manifestazioni in piazza così da far capire alla popolazione che Forza Italia è un partito in cui le persone giovani ma competenti riescono a ritagliarsi degli spazi importanti" - dice il Coordinatore Regionale di FIG Luigi De Rose, il quale continua - "il nostro impegno non si esaurisce alle iniziative ma va ben oltre guardando alle prossime competizioni elettorali: il nostro obiettivo è riuscire ad avere rappresentanti del nostro movimento giovanile in tutti i comuni per puntare dritto all'assise regionale".