Celluloide
 

Pubblicati dalla Calabria Film Commission bandi per produzioni audiovisive e videoclip

Come annunciato, qualche settimana fa, sono stati pubblicati, questa mattina, venerdì 22 maggio, i nuovi bandi della Fondazione Calabria Film Commission di incentivi pubblici per l'attrazione di produzioni audiovisive e cinematografiche nazionali e internazionali e produzioni audiovisive musicali (videoclip) nel territorio della Regione Calabria. Promessa mantenuta, dunque, quella di dare nuovo impulso al comparto cinematografico all'indomani della Fase 2.

Grazie all'impegno e alla sensibilità della Regione Calabria e dalla Fondazione Calabria Film Commission sono stati pubblicati gli Avvisi di sostegno alle produzioni per lungometraggi, serie tv, corti, documentari e videoclip. Utili strumenti a difesa del settore cinema fortemente penalizzato dall'emergenza coronavirus. I due avvisi pubblici mirano alla promozione del territorio calabrese. Valorizzando il patrimonio storico, naturalistico e culturale e che puntano, soprattutto, allo sviluppo di nuove competenze professionali e a creare occupazione giovanile nel settore dell'audiovisivo. Per il bando produzioni audiovisive le risorse disponibili ammontano a complessivi 1.340.000 euro. Suddivisi come segue: per film e fiction televisive 1.100.000 euro; per documentari 150.000 euro; per cortometraggi, 90.000 euro. Il bando on line, sul sito della Fondazione www.calabriafilmcommission.it, prevede: • per i lungometraggi (comprese opere prime e seconde) e serie televisive un contributo massimo del 70% delle spese ammissibili fino a 250.000 euro. • Per i documentari, un contributo del 70% fino a 50.000 euro. • Per cortometraggi, un contributo massimo del 70% delle spese ammissibili fino a 20.000 euro. Possono presentare domanda di ammissione al contributo entro e non oltre il 5 luglio 2020: le reti di produzione cinematografica e/o audiovisiva aventi sede in Italia (codici ATECO 59.11 o 59.12), in uno dei Paesi dell'Unione Europea (classificazione equivalente NACE Rev. 2 59.11) o in un Paese extraeuropeo a condizioni di reciprocità. Possono inoltre presentare domanda di ammissione al contributo, per le sole categorie "Cortometraggi" e "Documentario", gli stessi soggetti di cui sopra unitamente alle associazioni culturali senza scopo di lucro, quest'ultime escluse per le categorie precedenti Per il bando produzioni audiovisive musicali (videoclip) le risorse disponibili ammontano complessivamente a 40.000 euro. I contributi previsti dal presente bando sono a fondo perduto e possono essere assegnati nei limiti specificati di seguito: o massimo il 70% delle spese ammissibili sostenute in Calabria e, comunque, per un importo non superiore €. 20.000,00. Possono presentare domanda di ammissione al contributo entro e non oltre il 5 luglio 2020: le imprese di produzione cinematografica e/o audiovisiva anche in forma associata; le case discografiche (codici ATECO 59.1 e 59.2); le associazioni culturali e fondazioni senza scopo di lucro. 
 La domanda dovrà essere inviata tramite PEC al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. La domanda di ammissione al contributo e la relativa documentazione allegata dovranno essere presentate utilizzando i relativi modelli fac simile allegati al bando e reperibili sul sito www.calabriafilmcommission.it.